88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: Rylecx

Dark Souls Trilogy perde tag multiplayer su vapore, prompting paure di interruzioni di server permanenti

Le menzioni di funzionalità multiplayer o cooperative online sembrano essere state rimosse da tutti e tre i giochi Dark Souls su PC.

Come individuato dal Outerhaven (apre in nuova scheda), le voci di vapore per Dark Souls: Preparati a Die Edition, Dark Souls Remastered, Dark Souls 2 e Dark Souls 3 ora elenca il “single-player” come categoria, ma non c’è no Segno della “cooperativa online” e delle categoria “online PvP” che originariamente avevano.

Mentre quelle categorizzazioni non sono più in atto, le descrizioni dei giochi fanno ancora riferimento alla funzionalità online. Dark Souls: preparati a Die Edition menziona un “sistema PvP Arena e un sistema di matchmaking online”, mentre Dark Souls 2 offre ancora un “sistema multiplayer aggiornato” con “Interazione online migliorata per portare avanti il gioco cooperativo e competitivo. Il gioco cronologico più recente nel Serie, Dark Souls 3, non si riferisce a nessuna opzione multiplayer, ma le anime oscure del 2018 sono rimasterited promette multiplayer per “fino a 6 giocatori con server dedicati”.

Non è chiaro il motivo per cui le categorie sono state rimosse dagli elenchi dei giochi, ma è probabile che si collega alla Dark Souls Security Exploit che ha tirato i server per i tre titoli più recenti offline all’inizio di quest’anno. Torna a gennaio, Bandai Namco ha detto che i server PvP sarebbero “temporaneamente disattivati per consentire al team di indagare rapporti recenti di un problema con i servizi online”. Il 9 febbraio, Bandai Namco e sviluppatore daSoftware hanno detto che tali servizi non tornerebbero fino a dopo il lancio dell’anello Elden, ma più di un mese dopo quel gioco rilasciato, non c’è stata alcuna parola da nessuna delle parti.

All Mention of Dark Souls Online Coop and PVP Removed on Steam
Questo ha alcuni fan riguardanti che le caratteristiche multiplayer potrebbero non tornare mai indietro. Un destino simile colpisce la comunità Littlebigplanet lo scorso autunno, che porta ai server PS3 che si spegne permanentemente. Con Bandai Namco e l’attenzione di From Soft probabilmente ora saldamente su Anello Elden, potrebbe esserci una piccola logica per riportarli indietro. Abbiamo raggiunto il Bandai Namco per chiarimenti sulla questione.

Uno per tutti ora vive in campionato di leggende

L’alternativa per tutte le modalità di gioco è ora in diretta in League di Legends. Uno per tutti permette ai giocatori di selezionare una squadra composta dallo stesso campione di tutto il tabell1. Cinque copie dello stesso personaggio costituiranno una composizione di squadra in uno per tutti.

In uno per tutti, i giocatori sono in grado di votare per un campione per il loro team da giocare durante quel gioco all’inizio di ogni fase di pick / ban. Almeno quattro giocatori su cinque su un team dovranno selezionare lo stesso campione per essere assegnato automaticamente alla squadra altrimenti il client league client selezionerà casualmente un campione che è stato votato e assegnalo ai cinque giocatori su una squadra. Inoltre, i giocatori possono vietare un campione durante la fase di Pick / Ban di uno per tutto il gioco.

Documentario Cyberpunk PARTE 3 | The Matrix, System Shock, Snow Crash, VR & Teoria della simulazione

Uno per tutti rende possibile ai giocatori di creare giochi unici che altrimenti non sarebbero in grado di estrarre a causa delle restrizioni sui campioni duplicati nei giochi normali di league. Ad esempio, più giocatori Yuumi possono attaccarli ad un altro Yuumi, mentre i giocatori di Twitch possono aiutarsi a reciprocare l’altra pila mortale Venom (P) più rapidamente.

In uno per tutti, è anche possibile che si verifichino le partite dello specchio, con 10 copie dello stesso campione che vengono raccolte attraverso un gioco completo. Nelle partite di specchio, abilità che hanno un effetto su entrambi i giocatori alleati e nemici, come la bomba del tempo di Zilean (Q) e la carica di satchel di Ziggs (W) -Make per i giochi particolarmente frenetici.

Uno per tutti è ora in diretta su league’s server live e sarà disponibile per giocare fino alla fine dell’evento in corso Anima Squadra il 2 maggio.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén