88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: Ryan Lax

Laggiornamento Dev di April di Wolcen mostra le modifiche allinterfaccia utente e i piani di bilanciamento globali

Wolcen: Lords of Mayhem _has fatti molta strada dalla sua versione ufficiale di Steam nel 2020. Dopo aver introdotto l’Aggiornamento _aegis di Stormfall all’inizio di quest’anno, la squadra di Wolcen Studio ha continuato ad implementare modifiche e correzioni per rendere il gioco più piacevole per i loro fan.

Delphi Day 2021: Talk #07 - Trysil: Un ORM

Originariamente intitolato umbra quando gli sviluppatori hanno creato e finanziato con successo, il loro Kickstarter nel 2016, wolcen ha fatto passi da gigante nel corso degli anni. Questi progressi includono il rilascio del gioco su Steam nel 2020 e l’introduzione di tre nuovi principali aggiornamenti di contenuti. L’ultimo importante aggiornamento dei contenuti presentato in anteprima nel gennaio del 2022, chiamato aegis di Stormfall, che ha introdotto la funzione di tabella di guerra. Il tavolo da guerra ha permesso ai giocatori di partecipare a 4 attività di gioco di nuove finali: Cursebreaker, Onslaught, Headhunt e Sabotage.

Nuovi mostri, armature, ambienti e modificatori di danno sono stati aggiunti anche in cima alle numerose correzioni di bug. Ora, dopo quasi 4 mesi di aggiornamenti, il loro recente aggiornamento mensile ha introdotto alcune modifiche previste nell’interfaccia utente e nell’equilibrio. Nel loro aggiornamento a vapore, hanno anche superato il proprio corno relativo all’enorme numero di bug che la squadra ha schiacciato nel corso degli anni:

Il team descrive anche alcune delle grandi modifiche imminenti sia all’equilibrio che all’interfaccia utente. La nuova interfaccia utente modifica le descrizioni degli strumenti e farà parte dell’aggiornamento del supporto del controller che verrà presto testato nel tubo.

Per quanto riguarda il bilanciamento, la squadra è in qualche modo delusa dal numero limitato di giocatori di build che stanno usando per il gioco finale, quindi il nuovo passaggio di bilanciamento globale che hanno pianificato affronterà abilità e combinazioni che ritengono “impossibili a livelli di difficoltà particolari”. Le modifiche si concentreranno sul rendere quasi ogni costruzione efficace ai livelli di sfida più alti. Non vedi l’ora di qualcuno di questi prossimi modifiche? Colpiscici nella nostra sezione commenti e facci sapere.

Le tariffe girano le cottails della crescita del commercio sociale dellIndonesia

In un paese con oltre 175 milioni di utenti Internet, non sorprende che ci sia anche un alto livello d’impegno dei social media in Indonesia. Solo nel 2020, il paese ha visto 160 milioni di persone che utilizzano piattaforme per interagire socialmente e consumare prodotti e servizi.

Mentre il commercio sociale può essere una tendenza calda oggi, non è quasi nuova in Indonesia, infatti nei primi anni del 2010, i marchi cosmetici, attraverso i loro agenti, erano tra i primi a prendere ha social media e altre piattaforme di chat per falciare i loro beni.

Negli ultimi anni, il concetto di commercio sociale si è espanso, con l’emergere di piattaforme che servono come abilitatili del commercio sociale, offrendo servizi che aiutano gli utenti a creare negozi online e collegandoli in numerose piattaforme di commercio e social media. Ognuna di queste piattaforme, con la loro nicchia, dalla vendita di generi alimentari, abbigliamento focalizzato musulmano, prodotti materni e bambini e beni di consumo in rapido movimento, alimentati la crescita del commercio sociale nel paese.

Inserisci le tariffe. Riconoscendo opportunità all’interno dello spazio del commercio sociale e il suo potenziale di crescita in Indonesia, stimolato Singaporiana Juke Go (PC, a sinistra) e Lia Ing Hong per lanciare i tassi lì a giugno 2019.

The

Il duo non ci sono estranei alla scena di e-commerce, avendo avviato il tasso PTE LCD a Singapore nel 2017, come avvio del pagamento di e-commerce che opera sotto il marchio Rate. Due anni dopo decisero che il tempo era maturo per avventurarsi in altri mercati del sudest asiatico, a partire dall’Indonesia.

Tuttavia, riconoscendo le opportunità non sfruttate nello spazio del commercio sociale, hanno cambiato il loro modello per l’Indonesia a una piattaforma di abilitazione e-commerce focalizzata su Pier 2 e Pier 3 Citi es per cui le tariffe gestisce una piattaforma alimentata dai social network e da negozi digitali personalizzati. Cruciagnamente i fondatori hanno anche riconosciuto l’importanza di portare via i punti di dolore backend. Offre appalti centralizzati, adempimento, logistica, infrastruttura di pagamento e formazione nel tentativo di ridurre gli ostacoli all’ingresso all’avvio di un’azienda.

Il nostro obiettivo è potenziare i nostri rivenditori rimuovendo le barriere a loro partendo la propria attività rivoltando alle sfide attorno a stoccaggio e costi costosi. Il nostro ecosistema consente ai nostri rivenditori di concentrarsi sulla vendita, mentre lasciano il fastidio della logistica e della conservazione a noi, ha spiegato Juke.

Le tariffe affermano di avere più che triplicate la sua crescita nel 2020, con la maggior parte delle entrate derivanti dalle commissioni associative e dalla Commissione dalle vendite dei prodotti.

Ha anche assicurato una quantità non divulgata in una serie A round, a febbraio, coclea da Verte Venture e Genesio Alternative Venture. La maggior parte della capitale sta andando verso il penetrante più a fondo in Pier 2 e Pier 3 mercati al dettaglio attraverso l’espansione della sua attuale base di rivenditori che copre oltre 400 città con un bersaglio per aumentarlo a 500 a fine 2021.

Inoltre, mira a migliorare i cataloghi dei prodotti come parte del futuro sviluppo del prodotto e della piattaforma.

La piattaforma è stata sviluppata internamente da una squadra basata su Singapore di 20 ingegneri, la maggior parte dei quali sono laureati in computer della Optional Università di Singapore, mentre un altro 51 staff è distribuito in varie città in Indonesia.

Gateau fuori dalla povertà

Dall’inizio, il nostro obiettivo era essere il gateau per quelli a rischio di povertà a prosperare, dando loro l’opportunità, l’accesso alle risorse e un ecosistema di supporto per stabilire piccole imprese. La nostra visione collettiva è di rivoluzionare il commercio sociale attraverso la tecnologia, creando imprenditori digitali e responsabilizzandoli con strumenti per condurre le loro imprese senza problemi e redditizi, ha detto Juke.

Le tariffe hanno fino a oggi hanno aiutato le mogli dei conducenti di guida online, i proprietari di Waruntund, e le casalinghe diventano proprietari di aziende. Rivendica inoltre che da quando si unisce alla piattaforma, i venditori hanno visto i redditi aumentano fino al 50%, tipicamente entro tre o sei mesi.

In che modo i tassi funziona

La maggior parte delle start up del commercio sociale indonesiano adotta un modello di rivenditore, dove acquisiscono attivamente agenti o rivenditori sulle loro piattaforme. In questo caso, le tariffe collegano i fornitori ai micro-agenti sulla loro app, che a loro volta sfrutta i social media come mezzo popolare di commercio in Indonesia per vendere i loro prodotti.

Gli utenti possono impostare il proprio negozio sulle tariffe, elencare gli elementi dai fornitori e condividere il collegamento del loro negozio attraverso canali come WhatsApp e Facebook Messenger o portare a popolari forum indonesiani per vendere i loro prodotti.

La maggior parte dei nostri prodotti (categoria domestica) è di origine all’estero, spesso direttamente dai produttori stessi, permettendoci quindi di fornire una migliore varietà di prodotti e margini più elevati per i nostri rivenditori. I nostri prodotti sono in genere del 30% -50% più economici rispetto a quello che è disponibile sul mercato, consentendo ai nostri rivenditori di guadagnare fino al 30% in più per ogni articolo venduto, rivendicazioni di Juke.

Ha rifiutato tuttavia di condividere come è stato in grado di essere in grado di avere il 30% al 50% in categorie in categorie come generi alimentari, FMCG e dispositivi digitali in cui i margini sono veramente bassi e non può corrispondere alla scala dei leader di mercato consolidati. Non siamo in grado di rivelarlo, poiché fa parte della nostra confidenzialità competitiva, ha detto Juke.

Per renderlo ancora più conveniente per i rivenditori, i prodotti sono spediti con i tassi dai produttori di magazzini partner nelle città situate a Sumatra, Java e Salatesi. Le tariffe offrono anche i propri magazzini in cui i prodotti possono essere memorizzati, garantendo la logistica e l’adempimento per i rivenditori sono ben curati.

Lavoro di squadra è la chiave

Una volta che gli utenti diventano rivenditori dei tassi, funzionano essenzialmente come una squadra, guidata dal rivenditore Top. Ogni leader diventa il principale punto di contatto per le loro comunità, dove consolidano gli ordini e spesso agiscono come educatori e punti di raccolta per i rivenditori all’interno della loro località.

Questo sistema ha dimostrato di avere successo in quanto consente d’intraprendere gli ordini di essere presi e consegnati alla rinfusa, quindi è più economico rispetto alle singole consegne, in particolare alle aree remote all’interno dell’Indonesia, ha spiegato Juke.

A oggi, le tariffe hanno registrato più di 500.000 rivenditori sulla sua piattaforma e si rivolge a 750.000 rivenditori entro la fine del 2021. Nessuna sorpresa che ha vissuto un picco indotto da pandemica nell’acquisizione dell’agente lo scorso anno man mano che più persone hanno cercato nuove fonti di reddito dopo licenziamenti o salari tagli. La piattaforma attualmente registra più di 10 milioni di visitatori al mese.

L’Indonesia continua a vedere una forte crescita del commercio sociale. Consulenti di gestione, McKinsey, stimato nel 2018 che il commercio sociale dovrebbe crescere in un settore US $ 25 miliardi (RM104 miliardi) del 2022, guidato dal numero crescente della classe media. Ci aspettiamo che il paesaggio del commercio sociale accelerasse ulteriormente e vogliamo essere pronti a cavalcare quell’onda quando succede, disse Juke.

Con tale potenziale, non ci sono piani per espandersi oltre l’Indonesia per Juke e Lia che sono ancora in esecuzione anche a Singapore. Il nostro focus è il 100% sul mercato indonesiano in base al quale abbiamo intenzione di andare più a fondo nei mercati del Pier 2 e Pier 3 dove vediamo un enorme potenziale di mercato non sfruttato.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén