88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: Norfeest

Sono un fan sfegatato di Windows, ma M1 Mac Mini mi ha convertito

Non mentirò. Sono una fan di Windows dura. Adoro il mio Surface Laptop Studio e sono sintonizzato su ogni nuovo aggiornamento a Windows 11. Non è che di tanto in tanto non mi immergo dall’ecosistema Microsoft, ma mi ritrovo sempre attirato sul suo abbraccio familiare.

Contenuti

  • La performance è sorprendente
  • Windows 11 è pazzo veloce su un mini M1 Mac
  • Trovare alcuni dei miei modi per aumentare il mio multitasking
  • Tentato di acquistare un MacBook

Windows Guy Gets the Apple Mac Mini M1 ????

Ma poi, l’M1 Mac Mini è venuto in giro. Ho venduto il mio vecchio MacBook Pro e “scambiato” con M1 Mac Mini, desideroso di testare l’ultimo hardware per me stesso. Per quanto mi sembri dire l’eresia, questa piccola macchina mi ha fatto credere dopo soli due mesi.

la performance è sorprendente

Inizierò con la cosa più ovvia: la performance. Venendo dall’uso di uno studio di laptop Surface come mia macchina principale, sono piuttosto scioccato per quanto bene il Mac Mini alimentato da Apple M1.

Il mio studio di laptop superficiale da $ 2.000 è alimentato da un processore Intel Core i7-11370H, nonché dalla GPU NVIDIA GeForce RTX 3050 TI. È una macchina robusta per quello che è, ma M1 Mac Mini corrisponde a questa prestazione per me e talvolta la supera.

Considerando il prezzo inferiore a $ 700, questo mi sorprende davvero. Non dimenticare che Mac Mini non ha GPU dedicato all’interno come fa il mio studio di laptop superficiale.

Bye MacBook. Ti scambierò per un Mac Mini M1. Forse questo mi farà usare di più il mio iPad. pic.twitter.com/klzhpvtpll

& mdash; Arif Bacqus (@abacjourn) 29 marzo 2022

Come è possibile, potresti chiedere? Bene, i miei test non sono esattamente scientifici (vai alla nostra M1 Mac Mini Review per questo), ma utilizzo il mio studio di laptop Surface per l’editing video. Quando modifico il mio podcast usando Wondershare Filmora su Windows 11, un episodio di un’ora e circa 1,5 GB di file multimediali di solito impiegano da 8 a 9 minuti per codificare. Il processo è veloce, ma i fan iniziano per aiutare a raffreddare la GPU affamata di potere. Ed è rumoroso. Come stare accanto a una turbina aeroplano forte.

Utilizzando gli stessi file identici, feed audio/video e applicazione sul mio Mac Mini, quel tempo di codifica è stato ridotto a 5-6 minuti, a volte più vicino a 4 minuti. Ancora una volta, tutto è fatto senza una GPU dedicata e utilizzando la CPU M1 integrata. Il sistema è rimasto anche in silenzio, senza rumore della ventola ed era fresco per l’uso. Sono stato molto spazzato via dopo anni di uso di PC di Windows Desktop e laptop.

Al di fuori dell’editing video, il modello base Mac Mini che ho ancora resistito molto bene per le attività quotidiane. Avrei pensato che con solo 8 GB di RAM che esegue 10 e più linguette in Microsoft Edge, insieme a Microsoft Teams, potesse rallentare la macchina. È qualcosa che ho comunemente vissuto sul mio MacBook Intel, con le app che impiegano un po ‘di tempo per caricare, e con i fan che iniziano quando il sistema stava diventando caldo.

Ma non era affatto così sul Mac Mini. Entrambi i team e il bordo sono ottimizzati per il silicio Apple M1 ed entrambe le app si snodano bene, senza che l’involucro si calmo. È pazzesco come Apple abbia ottimizzato le termali dei suoi nuovi chip M1.

Windows 11 è pazzo veloce su un mini M1 Mac

Ma non è tutto. Essendo una ventola di Windows, volevo anche installare Windows 11 sul mio Mac Mini. Anche se non riesco a eseguirlo in modo nativo a causa del fatto che Microsoft non abbia concesso in licenza una versione di Windows basata su ARM per Apple, l’ho eseguita attraverso la prova gratuita di 30 giorni di Parallels 11-e ragazzo, sono rimasto impressionato.

Ancora una volta, i miei test sono molto non scientifici, ma eseguire Windows 11 su parallelismi su un M1 M1 mi ha davvero scioccato. Nonostante siano virtualizzati, le app nell’installazione di Windows 11 erano abbastanza veloci da caricare e molto reattive. Microsoft Edge, widget (le app di sistema costruite), team per i consumatori e Microsoft Store hanno funzionato tutti meglio di quanto farebbero anche sui migliori PC Windows budget o addirittura basati su braccia come Surface Pro X.

Va bene, ho appena installato Windows 11 sul mio M1 Mac Mini. Abbastanza impressionato dalla performance, anche se è una macchina virtuale. Ho avuto i miei dubbi, ma ora che l’ho provato… sono un credente. Haha. Quei numeri hanno battuto anche il budget scadente intel Celeron PC: o pic.twitter.com/acg4i5llig

& mdash; Arif Bacqus (@abacjourn) 23 aprile 2022

Mentre è vero che i punteggi Geekbench 5 non sono rappresentativi delle prestazioni effettive, eseguendo il test in Windows su M1 Mac Mini ha segnato alcuni buoni risultati che hanno eseguito il backup della mia esperienza. Ha raccolto un punteggio single-core 1508 e un punteggio multi-core 4832. Sono andato a controllare, e questo supera anche la Surface Go 3, che ha segnato un punteggio a core singolo 828 e un punteggio multi-core del 1819.

Per quanto riguarda l’ultima SQ2 Surface Pro X, i risultati non erano nemmeno carini. Ciò ha segnato un punteggio a core singolo 722 e un punteggio multi-core 2623. Ancora una volta, è davvero sorprendente vedere quanto sono veloci e ottimizzati i Mac M1.

Trovare alcuni dei miei modi per aumentare il mio multitasking

Uno dei motivi per cui odiavo usare molto i Mac ha a che fare con il multitasking. È qualcosa di cui mi sono lamentato prima. Windows 11 ha alcuni straordinari strumenti multitasking, come i layout a scatto e Snap Assist. Fa parte del motivo per cui ho adorato Windows 11 quando l’ho recensito per la prima volta. Purtroppo, però, a MacOS manca di vere caratteristiche multitasking come quelle. Ma acquistando un Mac Mini ed essendo impegnato a usarlo a lungo termine, ho trovato alcune soluzioni che mi hanno aiutato a divertirmi davvero a usare il mio Mac.

Il primo di questi è uno strumento noto come spettacolo. Con il mio mini mini M1 collegato a un monitor 4K e con tonnellate di spazio per risparmiare, Spectacle porta alcune delle scorciatoie da tastiera a cui sono abituato con Snap Assist in Windows 11 su MacOS.

L’app è gratuita da installare e, una volta configurata, posso utilizzare l’opzione Command + + Left o Command \ + option \ + right tastiera comandi per impilare le finestre fianco a fianco, uniformemente. È proprio come il tasto Windows + Left o Windows Key + Right su Windows 11. Ci sono anche ulteriori comandi per le finestre di piastrellatura nella parte superiore a destra o in alto a sinistra dello schermo.

Un’altra modifica che ho usato prevede l’utilizzo della funzione desktop virtuale di Apple. Poiché le finestre di piastrellatura e il multitasking non sono così efficienti in MacOS come in Windows, questa funzione mi ha dato un modo per impilare le app che normalmente avrei piastrellato in finestre nel loro spazio. Per me, questo include le mie installazioni di due team (PWA e app desktop) in modo da poter tenere traccia di ciò che i miei colleghi e colleghi mi stanno dicendo. Ho creato un nuovo spazio desktop, ho aperto team in quel nuovo spazio e sono passato allo spazio quando avevo bisogno di quelle app. Control + destra e Control + Left saltami facilmente tra gli spazi.

Inoltre, quando ricevo una notifica, facendo clic su inviarmi automaticamente al desktop giusto. Questo è stato un ottimo modo per migliorare il mio multitasking su MacOS. Oltre a poter accedere ai messaggi del mio iPhone, inviare foto tra il mio Mac Mini e il mio iPhone e raccogliere schede in Safari dal mio telefono sul mio Mac, è stata davvero un’esperienza davvero fantastica per me.

tentato di acquistare un MacBook

Vedere la potenza del chip Apple M1 in un mini sistema desktop mi ha persino fatto prendere in considerazione l’acquisto di un nuovo MacBook. Adoro i PC Windows per cose come il fattore di forma 2 in 1, i touchscreen, il supporto a penna e gli schermi OLED super vibranti, ma la potenza di elaborazione del chip M1 mi ha davvero incuriosito.

Un MacBook Pro da 16 pollici potrebbe benissimo essere il mio prossimo acquisto, solo per vedere quanto possono essere più efficienti dal punto di vista energetico ed efficienti dalla batteria questi nuovi sistemi M1.

Lo so, lo so – sembra erutto. Ma fidati di me, se mi avessi detto che sarei diventato questo investito nell’ecosistema MAC alcuni anni fa, non ti avrei mai creduto.

AMD Ryzen 7 5800x3d vs. Ryzen 7 5800x: battaglia delle CPU di gioco

AMD lifted the curtain on the Ryzen 7 5800X3D in January, making the bold claim that it was the “world’s fastest gaming processor.” It’s a big statement for a chip that, under the hood, is the same as the Ryzen 7 5800X — a processor that launched a year and a half ago.

Contenuti

  • Specifiche
  • Pricing and availability
  • Prestazione
  • Overclocking
  • A big cache
  • A new gaming champion
    Mostra 1 articolo in più

A special bit of tech called 3D V-Cache is what helps the Ryzen 7 5800X3D stand apart, and it could catapult the chip to the top of our best CPU list. The older Ryzen 7 5800X still has some advantages, though. Here’s how the two CPUs stack up.

Specifiche

| Ryzen 7 5800X3D | Ryzen 7 5800X
—|—|—
Cores | 8 | 8.
Threads | 16 | 16.
Base clock | 3.4GHz | 3.8GHz
Boost clock | 4.5GHz | 4.7GHz
L3 cache | 96MB | 32MB
Manufacturing process | TSMC 7nm FinFET | TSMC 7nm FinFET
CPU socket | AM4 | AM4
Overclocking support | No | sì
Max operating temperature | 90 degrees Celsius | 90 degrees Celsius
TDP | 105W | 105W

Pricing and availability

AMD’s Ryzen 7 5800X has been around for a while — it launched in November 2020 for a list price of $450. The Ryzen 7 5800X3D sends off AMD’s Ryzen 5000 range, launching in April 2022 for the same list price of $450.

The Ryzen 7 5800X is about a year and a half old, so prices have dropped a lot. At the time of writing, you can pick one up for about $340. We expect prices will stay below $350 for Ryzen 7 5800X, but even if they climb, you shouldn’t pay more than $400.

AMD’s newer Ryzen 7 5800X3D still has a list price of $450, and although prices may climb slightly in the weeks after launch, they should settle around that list price. Prices always fluctuate, but the difference between the Ryzen 7 5800X and Ryzen 7 5800X3D is about $100.

Prestazione

Comparing the Ryzen 7 5800X and Ryzen 7 5800X3D in terms of performance is tough. The processors target very different applications despite being largely similar under the hood. If you’re concerned with raw processor performance, the older Ryzen 7 5800X is your best option. For gamers, however, nothing seems to beat the Ryzen 7 5800X3D.

In traditional CPU benchmarks like Cinebench, the Ryzen 7 5800X3D falls short of the Ryzen 7 5800X, as evidenced by ExtremeTech’s testing. Memory-sensitive applications still see a benefit on the 3D-stacked part, however. In tasks like H.264 encoding, the increased cache allows the Ryzen 7 5800X3D to even outpace Intel’s Core i9-12900K.

The gains are massively impressive, even if they aren’t surprising. Prior to launch, leaked benchmarks showed the Ryzen 7 5800X3D beating the Core i9-12900K by as much as 30% in some benchmarks.

????ХОРОШИЕ НОВОСТИ: AMD, Intel и NVIDIA - вернутся? Ryzen 7 5800X3D в играх и RTX 3060 6Gb

Gaming is where the Ryzen 7 5800X3D really shines. TechSpot found that it’s as much as 50% faster than the Ryzen 7 5800X in open-world games like Far Cry 6. Even more impressive, the Ryzen 7 5800X3D managed a 5% increase over the Core i9-12900KS in Far Cry 6 — and Intel’s processor costs nearly twice as much.

Those improvements aren’t always as stark. In frequency-sensitive games like Rainbow Six Extraction, the Ryzen 7 5800X3D managed only a 5% increase over the Ryzen 7 5800X. That’s still a lead, however.

In gaming, it’s important to remember that AMD’s Ryzen 5000 range performs largely the same — even between the Ryzen 5 5600X and Ryzen 9 5950X, most titles land within a few frames of each other. Because of that, the Ryzen 7 5800X3D not only beats the Ryzen 7 5800X, but also the most expensive processors AMD has to offer right now.

Overclocking

Despite being a newer version, the Ryzen 7 5800X3D actually has a slower clock speed than the Ryzen 7 5800X. It’s 200MHz slower on the max boost clock and a full 400MHz slower for the base clock. That normally wouldn’t be a big deal, but the Ryzen 7 5800X3D doesn’t support CPU overclocking.

The Ryzen 7 5800X does. It runs faster out of the box — up to 4.7GHz on a single core — and you can easily nudge up to 5GHz on a single core with a little overclocking. If you want to push your hardware to its limits, the Ryzen 7 5800X3D isn’t for you. Although it’s still possible to overclock the Ryzen 7 5800X3D with a lot of extra work, it’s risky.

As performance numbers show, however, frequency isn’t everything. The extra cache on the Ryzen 7 5800X3D makes up for the lack of frequency in games especially. Still, the Ryzen 7 5800X offers much more bandwidth if you run a lot of frequency-sensitive applications.

A big cache

The Ryzen 7 5800X3D and Ryzen 7 5800X are the same processor under the hood, minus a little bit of clock speed. The catch is AMD’s 3D V-Cache technology, which allows the Ryzen 7 5800X3D to access an additional 64MB of L3 cache — bringing the total L3 cache to 96MB on the chip.

Potrebbe non sembrare un grosso problema, ma i benchmark mostrano che la cache extra può fare meraviglie nei giochi. In breve, più cache significa che il processore non deve accedere alla RAM di sistema come spesso, il che riduce la quantità di tempo necessaria per la CPU per ricevere ed elaborare le istruzioni.

Non tutte le applicazioni beneficeranno di una cache aumentata. Molti giochi più grandi, ad esempio, beneficiano della maggiore frequenza del Ryzen 7 5800x. I titoli più recenti, tuttavia, sono ottimizzati per memorizzare più istruzioni della CPU e quindi beneficiano della cache più grande sul Ryzen 7 5800x3D.

un nuovo campione di gioco

Ryzen 7 5800x3D è la migliore CPU di gioco che è possibile acquistare adesso in base ai test iniziali. Se si desidera le più alte rate dei fotogrammi, dovresti spendere i soldi extra sul Ryzen 7 5800x3D sulla parte di base, nonostante la mancanza di supporto overclocking e la frequenza ridotta.

Sebbene ci siano applicazioni in cui la frequenza è migliore, i benchmark mostrano che il Ryzen 7 5800x3D può superare tutto il resto AMD, così come le migliori CPU Intel.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén