88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: Mr Snap

Il trailer di Super Mario Bros. Full full lunghezza è un pieno

Il primo trailer completo di Super Mario BIOS. È qui con tutta la sua bontà Nintendo. Abbiamo dato il nostro primo sguardo al filmato con il trailer di tesser, che ha ricevuto più della sua parte di critiche con la voce di Mario, beh, esattamente quello che immagineresti sarebbe. Il film d’animazione è una collaborazione tra Nintendo e illuminazione ed è stato introdotto dal creatore di Mario BIOS. Chieri Amiamolo e Boris Meandri, CEO d’Illumination.

The

Nel trailer, che puoi vedere di seguito, ci sono molte uova di Pasqua per i fan tra cui Caino Riad di Mario Kart, Bach nel suo output da pilo Per un’altra serie Mario, Super Mario BIOS. Gala. C’è anche Bach in possesso di abilità di fiori di fuoco e persino Mario nella sua tuta Ancori di Super Mario BIOS. tre. Dai un’occhiata!

Se non sei iniziata dalla trama del franchi se, i fratelli Mario sono idraulici che si sono trovati succhiati in un mondo magico chiamato Regno dei funghi dove incontrano una principessa e si scontrano con un tiranno rettiliano di nome Browser. Qui anche se sembra che i fratelli potrebbero essere stati separati nel processo con Browser che cattura Luigi (Calie Day) e porre domande su Mario.

Insieme a Prati, Day e Taylor-Joy, saranno raggiunti da Jack Slack come Browser, Keegan-Michael Bee come Ciad, Seth Rogen nei panni di Donkey Kong, Freud Ammise nei panni di Brandy Kong, Kelvin Michael Riccardo come Amen e Sebastian Maniscalco come Arpi1. Charles Martin et, che storicamente ha interpretato Mario e Luigi nei videogiochi dal 1992, avrà un Camo in un ruolo sconosciuto.

Prima che il trailer fosse pubblicato ufficialmente, i poster e l’arte del personaggio erano trapelati online, dando hai fan un’idea di più disegni di personaggi che il film aveva in serbo, in particolare per Bach e OPA Parantropo, che in precedenza non era stato visto.

Il film di Mario dovrebbe arrivare nei cinema il 7 aprile 2023 e sarà classificato PG.

Birra costosa davanti: Heineken per escursione dei prezzi in mezzo a sfide guidate da pandemica

Il birraio olandese Heineken ha detto mercoledì ha rimbalzato al profitto nel 2021, ma ha avvertito che i suoi prezzi sarebbero aumentati quest’anno per far fronte all’inflazione elegante e al colli di bottiglia della catena di approvvigionamento.

Birra Leo - storia della birra
Il secondo più grande produttore di birra al mondo dopo che AB INBEV ha registrato un utile netto di 3,3 miliardi di euro (3,8 miliardi di dollari) lo scorso anno in quanto i bloccati CovID sono stati sollevati in Europa.

Il Gruppo – che produce oltre 300 marchi, tra cui Amstel, Strustbow Sider e Tiger – erano caduti in rosso quando la pandemia è emersa nel 2020.

La società ha venduto il 4,6 percento in più di birra lo scorso anno, con crescita in ogni regione eccetto Asia-Pacifico, secondo la sua dichiarazione annuale dei guadagni. Anche la quantità era “Ben in vantaggio” del 2019, prima che la pandemia abbia colpito l’economia mondiale.

Le entrate di Heineken sono aumentate dell’1,8% a 26,6 miliardi di euro.

La ripresa economica globale della crisi CovID è stata accompagnata da un’elevata inclaminazione e dalle interruzioni della catena di approvvigionamento e dalle interruzioni della catena di approvvigionamento come domanda accreditata a seguito della recessi1. Le aziende hanno avvertito che affrontano ancora i costi in aumento quest’anno.

Danish Brewer Carlsberg ha annunciato questo mese Avrebbe aumentato i prezzi della birra nel 2022 per compensare i prezzi delle materie prime.

Heineken ha detto che “continuerà a navigare in un ambiente incerto e si aspetta che Covid-19 abbia ancora un impatto sui ricavi” nel 2022.

“Ci aspettiamo anche di essere influenzato in modo significativo dalle pressioni di riduzione dell’inflazione e della supply chain,” ha detto il gruppo.

La società ha detto che i costi aumenterebbero a causa di aumenti acuti dei prezzi delle materie prime, dell’energia e del merci.

“Esteniremo che questi costi di input aumentano attraverso i prezzi in termini assoluti, che possono portare al consumo di birra più morbido”, ha detto Heineken.

L’amministratore delegato Heineken Dolf Van Den Brink ha detto che la compagnia aveva “fatto un grande passo verso il recupero dei livelli pre-pandemici”.

“Guardando avanti, anche se la velocità di recupero rimane incerta e affrontiamo significative sfide inflazionistiche, siamo incoraggiati dalla forte performance della nostra attività”, ha detto in una dichiarazione.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén