Blizzard ha formalmente concluso il suo accordo per acquisire il proletariato, e c’è un nuovissimo blog del direttore generale di Warcraft John Hight, discutendo le loro ragioni per l’acquisizione dello sviluppatore spellbreak e quali piani stanno andando avanti con il contributo del proletariato a mantenere la World di Warcraft Development in pista.

In un blog intitolato Espansione della pipeline di sviluppo di World of Warcraft, Hight osserva che Sta succedendo di più in WoW che mai, e questo è solo l’inizio. Per aiutare a supportare le nostre maggiori esigenze di contenuto, da maggio, abbiamo lavorato con un grande partner di sviluppo, il proletariato.

Lo studio è stato fondato a Boston nel 2012 da veterinari del settore che avevano lavorato a giochi come Le Lord of the Rings Online, D & D online,e _asheron’s call. Da quando lavorano insieme dal mese scorso, finora ha avuto successo e oggi l’accordo ha finalmente chiuso l’acquisizi1. Il proletariato verrà ripiegato nella bufera di neve.

La transizione completa allo studio con sede a Boston di Blizzard non sarà completa per alcuni mesi, ma l’accordo è chiuso e continuano a lavorare insieme su wow. Sebbene non ci sia stata una parola più dettagliata su quali parti hanno contribuito i proletariato, con Dragonflight impostata per il rilascio entro la fine dell’anno, è facile immaginare gli orari e le scadenze lì.

GM

Puoi leggere il comunicato stampa ufficiale che annuncia formalmente l’accordo. Il blog di John Hight che descrive in dettaglio come lo studio si inserisce nei piani di _wow’s ’è finito qui a Blizzard.