88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: MacThor

Rogue Continua la serie di vittorie LEC a 6 partite con la vittoria di dichiarazione contro la vitalità

Rogue della stagione regolare è finalmente apparso sul server, i fan delle LEC.

In poco meno di 30 minuti, i ragazzi in blu hanno abbattuto la vitalità della squadra oggi per estendere la loro serie di vittorie a sei partite nella divisione dell’estate LEC 2022. Rogue ora siede da solo in cima alla classifica della stagione regolare come il miglior League di Legends Team in Europa con vittorie su più squadre migliori tranne Fnatic e G2 eSports.

Durante le fasi di apertura del gioco di oggi, Rogue ha continuato a trovare vantaggi durante il loro gioco di gioco iniziale superiore. Che si tratti di comp e Trymbi che schiacciava una scaramuccia a due V-due contro Carzzy e LaBrov o Malrang che trovavano prime gank nella corsia centrale per Larssen, erano sempre più veloci per il pugno, il che permetteva loro di nevicarsi in un vantaggio significativo.

Vitalità ha trovato alcune scelte isolate per tenere vicino il piombo d’oro, ma nel complesso, il combattimento di squadra di Rogue è stato molto più forte dei loro avversari. Tra Taric, Gwen e Kalista, la composizione della squadra di Rogue ebbe così tanto disimpegno e invulnerabilità che potevano sopravvivere al danno esteso della vitalità.

Comp ha fatto un gioco, accumulando 10 uccisioni leader del server su Kalista. Aveva alcune grandi ultime che hanno costantemente salvato Trymbi, mentre serveva anche come forma di impegno. Stava anche kiting perfettamente contro il controllo della folla e i danni lanciati contro di lui, ponendo fine alla partita con un meritato giocatore del premio di gioco.

TEAM
Ora, Rogue deve concentrare i loro sforzi verso l’ultima squadra che devono affrontare nel round Robin, la squadra BDS. Sono pronti a finire la quarta settimana con un record per 2-0 perfetto poiché i BD sono in fondo alla classifica con un abissale record di 1-6. La vitalità, d’altra parte, ha un altro test difficile in anticipo con Fnatic che li aspetta alla fine domani alle 14:00 CT.

Halo TV Show Le recensioni sono in – e i critici stanno confrontando la serie al mandanoriano, ma non in modo buono

Le recensioni di Halo TV Show sono disponibili – e stanno confrontando la nuova serie SCI-Fi al Mandalorian, ma non tutto ciò che è favorevolmente.

L’adattamento del videogioco Stars Pablo Schreiber come principale capo, con Yerin Ha come Kwan, Natascha Mcelhone come Catherine Halsey e Bokeem Woodbine come Soren-066.

I confronti mandalizzati ruotano attorno a una trama che vede il capo principale con flashback al suo passato, interrogando ciò che sa, e intraprendente in un viaggio con un adolescente di nome Kwan. Quindi, un guerriero elmetto in uno spettacolo di fantascienza che viaggia con un compagno più giovane – sembra familiare.

Abbiamo completato una selezione di recensioni per darti un’idea di quali critici stanno dicendo sulla serie finora, e mentre nulla è particolarmente incandescente, la maggior parte dei revisori sembra pensare che lo spettacolo abbia promessa (i critici sono stati dati solo due episodi per basare le loro opinioni su). E non preoccuparti, tutto qui sotto è completamente privo di spoiler.

The Hollywood Reporter – Daniel Fienberg

“I creatori Kyle Killen e Steven Kane hanno adattato Halo in un modo che fondamentalmente lo rende – con l’accento su” base “- un clone del mandanorio (o del dente dolce o della strada o del lupo solitario e del cucciolo solitaria). Non citare innovazione tecnologica a Parla, poche prestazioni offrono una messa a terra significativa e solo brividi di azione limitata, Halo è aggressivamente dimenticabile, che è almeno diversi passi da “cattivi”. “

# Varietà – Caroline Framke

“In questo programma televisivo, Schreiber diventa significativamente più di lavorare con, soprattutto perché il personaggio inizia a mettere in discussione il suo totale impegno a prendere ordini e collegarsi con Kwan per creare un improbabile coppia di compatrioti inquietanti. (E sì: in questi momenti, è Quasi impossibile non confrontare l’alone al mandalorio.) Schreiber è decente nelle prime uscite della crisi dell’identità del capo principale, sebbene da nessuna parte vicino come immediatamente scritta carismatica o decida come, ad esempio, il WRY WRY WARS WARS PEDRO PASCAL. Con una più solida caratterizzazione per curare Su, è ah che ruba lo spettacolo mentre incarna la sfida di Kwan e il dolore viscerale una volta che tutto ciò che tiene caro è irrevocabilmente perso. “

IGN – 7/10 – Jesse Schemetteen

“Dato quanto sia integrale le massicce battaglie tra l’umanità e l’alleanza sono al fascino del franchising di Halo, l’azione laculizzata nella premiere di alone è motivo di preoccupazi1. Tuttavia, la serie ha abbastanza nel suo primo orientamento per compensare mancanza. Per quanto la premiere si concentra sulla catturazione delle armi iconiche e della tecnologia dei giochi, mostra anche la volontà di spostare la sua storia in direzioni drammaticamente diverse. Questo è appena un adattamento 1: 1 dei giochi, e questo è davvero lo spettacolo Punto di vendita più grande adesso. “

Collider – B- – Chase Hutchinson

HALO Serie TV: NUOVO TRAILER con Covenant e Master Chief
“Proprio come il capo principale è in grado di grattare solo la superficie di ciò che è successo a lui, lo spettacolo sembra che sta solo iniziando a scoprire la vastità del suo mondo. Ciò che vediamo è intrigante e dimostra come ci sia molto potenziale per Questo adattamento alolo per prosperare dove molti altri tentativi dimenticati hanno fallito. Per lo più riesce a succedere a questo riguardo, con la relazione tra [Kwan] e John dimostrando di essere la grazia di risparmio dello spettacolo. Offrono uno sguardo speranzoso in un futuro in cui entrambi aiutano ciascuno Facciati contro un universo che è morto che è messo a usarli per loro per i propri mezzi. Anche quando tutto il resto intorno a loro lotta per riunirsi, rimangono la colla che la tiene tutto in atto. “

Entertainment Weekly – C- – Darren Franich

“Ci sono alberi più piccoli di Schreiber, ma le sue migliori performance hanno un’energia filante, piccolo-ragazzo come James Cagney si sono svegliati una mattina nel corpo di un potere orientale europeo. Il capo principale non è un ruolo completamente ingrato – mostra il suo affrontare più di quanto penseresti – ma qualsiasi attore sarebbe stato riscosso all’interno della mega-armatura spartana. La trama brilla una luce sullo sfondo del capo, e qui mi preoccupo che i produttori di Halo stanno appena arrivando tardi alla festa. Ecco la storia Di un famoso guerriero spaziale elmetto aggredito da flashback triste gioventù che si accoppiano con un giovane complice che scioglie il cuore del suo freddo killer. È come il mandaliero senza i pucks. Cos’è il mandalore senza i disco? “

INDiewire – C + – Ben Travers

“Schreiber è un talento che vale la pena vedere il casco sans (e fa la maggioranza dell’episodio 2 senza di esso). Mcelhone può ballare lungo la linea tra la matriarca di cura e lo scienziato a sangue freddo. L’azione ritiene più a guardare i bambini giocare con i loro giocattoli di coreografato frizzante, ma il denaro investito in questa massiccia produzione è sicuramente sullo schermo. Halo può molto bene evolvere in qualcosa di più di un’equazione matematica (Game of Thrones + The Mandalorian = Halo). Ciò che è chiaro è che la Paramount Plus lo vuole davvero, o se questi evidenti confronti sono precisamente il punto. “

inverse – Eric Francisco

“È il mandalorio, è l’ultimo di noi, è Logan e Leon The Professional nello spazio. È un tropo di storia che è alla moda nell’etere ma non si esaurisce mai finché le storie sono eccitanti, fresche e intelligenti. “Halo non eccellerà a tutte quelle qualità, nauseating cg alieni sordina l’azione dello spettacolo; è un brutto cartello quando i giochi di azione vivono i giochi da oltre un decennio fa sentire più viscerali della serie reale. Nessuno dei suoi lavori in corso I thread sembrano pensare oltre i cuori. I molti misteri dello spettacolo rimangono bloccati dietro le scatole di mistero di Abrams-Esque, che sembrano un obbligo nell’era streaming rispetto a una scelta creativa intenzionale. ” L’Halo debutta su Paramount Plus in questo 24 marzo. Nel frattempo, controlla la nostra guida al miglior netflix mostra lo streaming ora per compilare la tua watchlist.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén