88U

Sito web sull'economia digitale, notizie sui giochi online

Autore: fsacra58

Il mese di MDEC Malaysia Tech 2021 fa un ritorno

La Malaysia Digital Economy Corporation sta riportando indietro il Mese della Malesia Tech 2021 (MTM21) per un secondo anno, un evento che ha affermato che presenterà una linea di altoparlanti di fama internazionale

In una dichiarazione, MDEC ha affermato che MTM21 è una cura virtuale di un mese di contenuti digitali e tecnologici orientati alla promozione degli investimenti nell’economia digitale.

I nomi includono il professor Dr Michio Kaku, fisico teorico e autore di bestseller, Dr Luc Julia, Chief Scientific Officer di Renault Group e co-creatore di Apple Siri; Michael Tchong, futurista e autore; Inma Martinez, scienziato del pioniere digitale e dell’intelligenza artificiale (AI).

Altri includono Taavi Kotka, primo ex Chief Information Officer (CIO), governo estone; e Ivana Bartoletti, direttore tecnico per la privacy, Deloitte e co-fondatore, donne che guidano in AI Network, Regno Unito.

Le personalità della Malesia includono Tony Fernandes, Amministratore delegato (CEO) del gruppo AirAsia; Eric Cheng, co-fondatrice e CEO di gruppo di Carsome; Muhamad Fajrin Rasyid, co-fondatore di Bukalapak; e Kamarul Muhamed, fondatore e CEO di gruppo, Aerodyne Group.

Si svolgerà dal 29 luglio al 30 agosto, MTM21 presenterà oltre 40 eventi e oltre 300 oratori e investitori del settore locale e internazionale, ha affermato MDEC.

Catch visionary insights, world-class innovations during Malaysia Tech Month 2020

Attraverso keynotes, workshop, pannelli di discussione e sessioni di abbinamento, questi leader del settore e innovatori tecnologici condivideranno i loro pensieri ed esperienze sulla quarta rivoluzione industriale (4IR), le tendenze attuali e future della tecnologia e l’economia digitale nel suo insieme, ha aggiunto.

“Quest’anno segna un’importante pietra miliare per MDEC mentre celebriamo il nostro 25 ° anniversario. In molti modi, MTM21 è la celebrazione dei progressi e dei risultati che abbiamo fatto da quando siamo stati fondati nel 1996 per realizzare il sogno del super corridoio multimediale “, ha affermato Surina Shukri, amministratore delegato (CEO) di MDEC.

“L’evento ci dà l’opportunità di ampliare le nostre menti e impegnarci in conversazioni che alla fine ci spingono a consentire una nazione profondamente integrata con la tecnologia e con equa opportunità digitali per le persone e le aziende.”

Mi è piaciuto molto 20.000 partecipanti da oltre 50 paesi, MDEC ha dichiarato che MTM21 inizierà con un evento di ancoraggio di due giorni il 29 luglio, intitolato da Kaku, che parlerà sull’argomento delle “cinque grandi idee che modelleranno il nostro futuro. ‘

L’evento di ancoraggio metterà in evidenza il viaggio della Malesia come startup originale nella regione con il lancio di MSC Malaysia nel 1996 per essere il letto di lancio degli unicorni, ha detto MDEC.

MTM21 celebrerà anche il 25 ° anniversario di MDEC Silver Jubilee, che inizia con una chiacchierata nel viaggio dell’agenzia sin dal suo inizio del 1996 con precedenti dirigenti e partner MDEC, ha aggiunto.

Il contenuto verrà implementato in quattro settimane a tema incapsulando i pilastri digitali “Nadi” di MDEC, vale a dire nuove competenze, adozione, interruzioni e investimenti.

MDEC ha affermato che MTM21 è la piattaforma di promozione degli investimenti in Marquese della Malesia e serve a collegare startup malesi e scala agli investitori internazionali. Serve inoltre a fornire opportunità di abbinamento e investimenti commerciali e di talenti, ha aggiunto.

Visitatori e partecipanti saranno in grado di tenere traccia degli eventi e dei colloqui di MTM21, nonché in rete con gli altri partecipanti tramite l’app Event Hucilo, che può essere scaricata su Google Play e Apple App Store.

Click Here Per ulteriori informazioni su MTM21.

Il marchio di moda cubano si scusa sulla campagna pubblicitaria dei migranti misstep

Un marchio di abbigliamento cubano è stato costretto a scusarsi lunedì per una campagna pubblicitaria che ha fatto luce del crescente numero di cubani che rendono il pericoloso viaggio verso il confine americano che ha provocato una tempesta dei social media.

Dal 2017, i cittadini dell’isola non si sono più qualificati automaticamente per l’asilo quando si raggiungono gli Stati Uniti, chiedendo ad alcuni – fuggendo l’economia rapidamente peggiorativa di Cuba – per partecipare le cosiddette roulotte umane dirette a Washington.

La campagna di Clandestina si apre con una coppia sorridente che indossa le magliette del marchio all’aeroporto dell’Avana, ma i loro sorrisi si oscurano mentre autostop lungo una strada che tiene un segno “Nicaragua”, prima di attraversare un fiume, i bagagli in mano.

“Abbiamo sbagliato”, il marchio di abbigliamento sostenibile ha pubblicato sulla sua pagina Facebook in risposta a critiche diffuse della sua campagna, soprannominato “L’amore è nell’aria”.

Il soggetto di lunga data delle sanzioni di Washington, Cuba sta subendo la sua peggiore crisi economica in 30 anni, conducendo molti a partire alla ricerca di una vita migliore, sia per terra attraverso l’America centrale o via mare.

Nicaragua ha concluso il proprio requisito del visto per i cubani alla fine dell’anno scorso, eliminando infine la necessità di richiedere ai richiedenti asilo di iniziare il loro viaggio in Sud America, un viaggio che includeva un trekking attraverso il pericoloso gap di Darien tra Colombia e Panama.

LA MECÁNICA DE CUBA

“Repulsive! Sai che un ragazzo di 14 anni ha perso di recente ha perso la sua vita nella giungla di Darien?” Un utente di Twitter ha detto domenica.

“Non si preoccupano del dolore, dei sogni e della frustrazione del popolo cubano”, disse un altro.

Lunedì il marchio si è scusato e ha detto che la campagna era un tentativo fallito dell’umorismo.

“Lo sappiamo, quando usato bene, l’umorismo è un’arma potente contro la frustrazione e il dolore, e questo è ciò che si basa un sacco di lavoro. Ma questa volta ammettiamo di aver sbagliato,” disse Clandestina dopo aver tirato la campagna.

Ha riconosciuto il pericolo sperimentato dai migranti, chiamandolo “molto doloroso”, tanti cubani erano motivati ​​a “rischiare di tutto” per andarsene.

Clandestina ha fatto una spruzzata negli Stati Uniti durante un riavvicinamento diplomatico di breve durata tra i paesi durante il potenziale del presidente Barck Obama, aumentando il settore privato dell’isola.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén